GNOCCHI DI PATATE (RICETTA BASE)

Ieri sera sfogliando svogliatamente una rivista di qualche mese fa per capire se potevo buttarla o c’era qualcosa di importante che me l’aveva fatta tenere in casa per ben 3 mesi, ho trovato questa ricetta facile facile per preparare gli gnocchi di patate, ricetta che stamattina ho messo in pratica, senza dimenticare ovviamente di condividerla con tutti voi.

E’ la ricetta base, forse la pù semplice.

INGREDIENTI (per 6 persone)

1 kg di patate mature
300 g di farina 00
1 cucchiaio di grappa
sale

PROCEDIMENTO

Riempite una pentola con acqua fredda, immergetevi le patate con la buccia e portate a ebollizione. Fate cuocere finché diventano morbide.

Infarinate un piano di lavoro piuttosto grande, scolate le patate, togliete la buccia e passatele nello schiacciapatate lasciando cadere il passato direttamente sul piano infarinato.

Allargate il passato di patate con le mani e fatelo raffreddare.

Aggiungete la farina poco alla volta, impastando, fino a quando il composto non si attacca più alle mani.

Unite la grappa (per gnocchi più leggeri e digeribili), impastate, quindi dividete il composto in più pezzi che farete rotolare sul piano di lavoro con il palmo della mano, fino a ricavare dei cilindretti lunghi e sottili.

Tagliate a pezzetti regolari, spolverandoli con la farina e facendoli rotolare uno a uno sul piano.

Create quindi una fossetta con il pollice su ogni gnocco. Non si tratta di un semplice fattore estetico, la fossetta consentirà allo gnocco di “acchiappare” più condimento, rendendo il piatto più ricco.

Lasciate riposare gli gnocchi su un canovaccio infarinato per una mezz’oretta, quindi versateli in acqua bollente salata.

Lasciateli cuocere per un minuto da quando vengono a galla, poi estraeteli con la schiumarola.

Condite a piacere con pomodoro e basilico, pesto, burro e salvia o come più vi piace.

Buon appetito!

Lascia un commento

*