Riciclo creativo: vasetti Nutella e omogeneizzati

Care mamme,

in questo periodo di crisi (ma quanto a lungo ancora dovremo iniziare una frase con queste parole?!) e allo stesso tempo di assurdi sprechi, ognuna di noi deve ingegnarsi come può per far fronte alle necessità della famiglia.

Un valido aiuto può arrivarci dal riciclo, dal riutilizzo cioè di quelle cose che normalmente andrebbero a finire nella spazzatura.
E proprio a causa di questo periodo di crisi infinito, per alcune di noi il riciclo creativo è diventato una passione, anzi, uno stile di vita.

Si può riciclare davvero di tutto, riadattando oggetti apparentemente inutilizzabili in ambiti inaspettati.

In questo post iniziamo proprio da qui, vi mostrerò come trasformare vecchie cianfrusaglie o oggetti che normalmente finirebbero in spazzatura in utili oggetti per la vostra cucina!

BICCHIERI DELLA NUTELLA
Nutella ci ha già pensato da tempo, con i vasetti che una volta lavati diventano i bicchieri di cui ogni cucina italiana che si rispetti finisce per essere totalmente invasa.
Ma i tappi? Che fate, li buttate? NoOoOoOoOoOo!!! Il vasetto oltre che bicchiere può diventare un pratico contenitore per avanzi se lo chiudete col suo tappo. Inoltre sapete che il tappo chiude perfettamente i barattoli di metallo dei legumi, del mais, della passata di pomodoro?

riciclo creativo

VASETTI DEGLI OMOGENEIZZATI
I vasetti degli omogeneizzati possono essere riutilizzati in vari modi:

contenitori per piccoli oggetti come bottoni o graffette

riciclo creativo 3

delicati centrotavola portafiori

riciclo creativo 1

piccoli portacandela

riciclo creativo 2

Per il primo compleanno di mia figlia invece ho realizzato questi vasetti portacaramelle, che potrebbero essere un’idea carina anche come bomboniera per il Battesimo

riciclo creativo 4

riciclo creativo 5

Carini no?

Ciao mamme, alla prossima con altre idee di riciclo creativo! 🙂

4 comments

  1. Francesca says:

    Ciao Linda sono anche io una mamma e ad agosto la mia bimba compira’ un anno… mi piace tantissimo la tua idea come ricordo per il suo primo compleanno. Mi sapresti dire come hai fatto e qual’è la procedura? E soprattutto dove hai trovato le manine da mettere sopra i tappi… Grazie mille Francesca

    • Linda says:

      Ciao Francesca!
      Ecco la procedura per creare i barattolini: lava bene bene i vasetti e i tappi (se necessario falli bollire per togliere le etichette), una volta asciutti dipingi i tappi con colori o smalti acrilici della tonalità che preferisci. Falli asciugare, metti caramelline o zuccherini nei barattolini e chiudili col tappo. A questo punto decora con nastrino ed etichetta e incolla le manine (le ho prese nello shop online di “Scrappappero” a questo link http://scrappappero.com/eshop/abbellimenti-in-feltro/1435-hand-girl-in-feltro-18-pezzi-3-colori-artemio-fe113a02.html, ma fai un giro di tutto il sito, è molto interessante!)
      Fammi sapere se hai bisogno di altre informazioni e poi dimmi come ti sono venuti!
      Un bacino alla tua bimba 🙂

  2. Milena says:

    Ciao Linda. Volevo chiederti, nei vasetti riciclati, si può mettere la marmellata, anche se non si chiudono perfettamente? O c’è il rischio che si perda? Grazie mille.

    • Linda says:

      Ciao Milena! Se la marmellata non è troppo liquida non credo ci sia il rischio che fuoriesca, ti consiglio però di sterilizzare i barattoli facendoli bollire nell’acqua prima e dopo averci messo la marmellata. Su internet troverai diverse procedure per farlo correttamente. Inoltre non dimenticare di indicare la data di scadenza 😉 A presto e grazie per la visita!

Lascia un commento

*