Lamentiamoci!

Qualche tempo fa discutevo con mio marito delle innumerevoli differenze tra settentrionali e meridionali e più nello specifico tra milanesi (io) e napoletani (lui).
Indubbiamente “al Nord” si vive meglio per tante ragioni, ma ci sono altresì aspetti profondamente negativi che per una buona forchetta come me risultano spesso inaccettabili.
Qualche esempio? La pizzasciutta. No, non la pastasciutta: la pizzasciutta. Pensateci bene, non vi è mai capitato di ordinare una pizza a domicilio o al ristorante e di vedervi recapitare un grosso frisbee al pomodoro che se lo picchiate sul tavolo fa toc toc? “Chi è?” “No, nonna non è nessuno, facevo una prova”.
Un capitolo a parte meriterebbero i pasti preparati per i lavoratori in pausa pranzo. Che sia una focaccina, il pasto completo della mensa o il menu fisso del ristorante “buono”, quante volte il mio povero stomaco ha dovuto sopportare cibo immangiabile spesso pagato anche a caro prezzo, pur di non rimanere a digiuno.
Ma la colpa è nostra. Il milanese raramente si lamenta. Provate a servire a un napoletano la pizza frisbee. O la focaccina di marmo unto.
Perchè anche se a Napoli le cose vanno così male, la qualità del cibo, i sapori, la bontà sono rimaste inalterate nel tempo? Perchè il napoletano si lamenta! Se al ristorante gli portano uno “spaghetto a vongole” che sa di dado, il napoletano lo manda indietro minacciando una denuncia! Se gli servono una pasta minimamente scotta, la rimanda al mittente con un biglietto: “t’o magni te”.
Al Nord ne ho viste di cose che i napoletani non potrebbero immaginarsi…gente che non si lamenta nemmeno se gli viene servito il piatto sbagliato! Certo, non tutti si comportano così, ma se la maggioranza delle persone cominciasse a far valere le proprie ragioni col ristoratore che serve le pizze cartonate, col fruttivendolo che dà le mele bacate, col pescivendolo che vende pesce poco fresco, vedreste come anche da noi migliorerebbe ovunque la qualità del cibo. Amici, sto generalizzando, al Nord ci sono posti dove cibo e servizio sono strepitosi e gente che si lamenta se non è così, ma se tutti noi quando troviamo il difetto, che sia nel cibo, nelle toilettes poco pulite, nella scortesia del cameriere, ma anche nella lentezza dell’impiegato delle poste chiacchierone che sembra avere tutto il tempo del mondo quando invece noi dobbiamo correre all’asilo a prendere nostro figlio se no rimane fuori da solo, ecco…se tutti noi cominciassimo a parlare, a lamentarci, a far capire che c’è qualcosa che non va credo fermamente che nel nostro piccolo avremmo dato un contributo per far sì che il nostro diventi un mondo migliore.
Lamentatevi! Ve lo raccomangio.

Lascia un commento

*