CROSTATA RUSTICA CON MARMELLATA DI FICHI

Da qualche tempo tutti stiamo iniziando a fare più attenzione alla qualità di ciò che mettiamo nel piatto e questo ha portato ad una maggiore consapevolezza nella scelta di alimenti di tutti i giorni, come la farina.
Sappiamo infatti che la farina 00, quella più bianca, “bella” e raffinata è anche la più povera a livello nutrizionale, come dimostra la tabella qui sotto:

crostata
(fonte: Wikipedia)

In passato era piuttosto difficile trovare in commercio farine non raffinate, se non in negozi biologici o specializzati e, lasciatemelo dire, a prezzi inaccessibili.
Adesso invece anche i negozi della grande distribuzione, come i supermercati Esselunga, si sono adeguati alla richiesta e oggi possiamo trovare la farina integrale o semi-integrale con facilità e prepararci dolci rustici e buonissimi come quelli di una volta.

Ecco allora la mia ricetta per una fantastica

CROSTATA RUSTICA CON MARMELLATA DI FICHI

Ingredienti:
300 g DI FARINA TIPO 2
150 g DI ZUCCHERO
125 g DI BURRO
1 UOVO E 2 TUORLI
SCORZA GRATTUGIATA DI UN LIMONE
SALE
1 BUSTINA DI LIEVITO
MARMELLATA DI FICHI (io ho usato quella fatta in casa dalla suocera di mia sorella, ma va bene anche una marmellata pronta!)

Setacciate la farina di tipo 2 ed il lievito su di un piano infarinato. Unite il burro ammorbidito a pezzetti, lo zucchero, l’uovo e i due tuorli, la scorza del limone ed un pizzico di sale.
Impastate rapidamente gli ingredienti e formate una palla che metterete a riposare in frigorifero per 15 minuti, avvolta nella pellicola.
Nel frattempo scaldate il forno a 180°.
Riprendete la pasta dal frigo e se siete bravi stendetela col mattarello, io che sono imbranata dopo aver imburrato e infarinato una teglia per crostata sul fondo e sui bordi, ne prendo due terzi, la faccio a pezzetti e la fodero premendo con le dita per compattare, creando un fondo di frolla e il bordo più alto con le dita.
Aggiungete la marmellata di fichi stendendola bene, infine sbriciolateci sopra la frolla rimasta (o fate le strisce classiche della crostata, se siete bravi!).
Infornate per 35 minuti circa nel forno preriscaldato sopra e sotto, nel secondo livello dal basso, poi per gli ultimi 5 minuti impostate la modalità solo sotto.

crostata-rustica

Guardate quanto è comoda la mia teglia per crostate Guardini! Cuocio la torta, la faccio raffreddare e chiudendola col suo coperchio è pronta per essere trasportata ovunque. Geniale, vero?

Lascia un commento

*