CENONE DI CAPODANNO – TRE RICETTE FACILI DI PESCE

Anche quest’anno siamo scampati all’ennesima e a lungo annunciata fine del mondo ed ecco che quindi anche il 2012 sta volgendo al termine.
Avete già pensato a cosa preparare per il cenone di capodanno?
Vorreste cimentarvi nella preparazione di portate di pesce ma non avete abbastanza dimestichezza?
Queste tre idee che sto andando a proporvi sono talmente semplici che potrete prepararle ad occhi chiusi, bastano gli strumenti giusti, del buon pesce fresco e qualche piccolo trucco. Siete pronti? Leggete qua!

RICETTA N. 1 – BRANZINO AL CARTOCCIO

Ingredienti per 4 persone:

4 branzini medi, già eviscerati
prezzemolo
sale
olio evo
aglio

Preparazione

Andate in pescheria e comprate dei branzini (spigole) di medie dimensioni. Chiedete al pescivendolo di eviscerarli, così eviterete il lavoro più “sporco”.

Una volta a casa, lavate molto accuratamente i pesci sotto acqua corrente fredda, eliminando eventuali rimasugli di interiora all’interno del ventre.

Il pescivendolo avrà sicuramente dato una raschiatina ai pesci per eliminare le squame, ma se notate che ne sono rimaste alcune pulitelo voi utilizzando un cucchiaio.
Per evitare che le squame “volino” per tutta la cucina, eseguite questa operazione tenendo i pesci immersi in acqua fredda, raschiando dalla coda verso la testa.

Recidete quindi le pinne dei pesci aiutandovi con delle forbici, tagliando dalla base.

Ecco i nostri pesci squamati e privati delle pinne.

Preriscaldate il forno a 180°, quindi preparate un trito di aglio, olio, prezzemolo e sale e riempiteci l’interno dei branzini.

Chiudete ogni branzino in un foglio di alluminio e infornate.

La cottura non sarà molto lunga, una ventina di minuti circa. Prima di sfornare aprite un cartoccio e controllate con una forchetta, la pelle dovrà togliersi con facilità e la carne dovrà essere bianca e abbastanza morbida.

Servite il pesce direttamente nel suo cartoccio oppure pulitelo in precedenza. Accompagnate con uno spicchio di limone, un filo di olio extravergine d’oliva e prezzemolo fresco.

 

RICETTA N. 2 – FILETTI DI BRANZINO OLIVE E POMODORINI

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di branzino (di più se cucinate solo questo e un primo)
3 pomodorini a filetto
6 olive di Gaeta a filetto
prezzemolo
aglio
olio evo
sale

Preparazione

Ecco un modo alternativo di preparare il branzino.

Comprate dei filetti già pronti. Preparate una cremina mettendo nel mixer dell’aglio, del prezzemolo, del sale e olio evo. Ponete i filetti a marinare in questa salsa per qualche ora.

Disponeteli quindi su una teglia foderata di carta da forno, spargete sui filetti le olive di Gaeta denocciolate e i pomodorini a spicchi. Versate un filo d’olio sui filetti e infornate a 180° per una ventina di minuti.

RICETTA N. 3 – GAMBERONI AL FORNO

Ingredienti per 4 persone:

3 gamberoni a testa
sale
prezzemolo
aglio
olio evo

Scaldare il forno a 180° e intanto preparare la solita salsa ponendo nel mixer prezzemolo, olio, aglio e sale.

Pulire i gamberoni sciacquandoli con delicatezza sotto l’acqua corrente, spazzolandoli con cura per eliminare sabbia e alghe.

Asciugare i gamberoni e disporli su di una teglia precedentemente oliata. Porli in forno per 5 minuti, quindi estrarli, cospargerli con la salsina preparata in precedenza e infornarli nuovamente per altri 5 minuti.

Sfornate e servire con fette di limone.

Potete accompagnare questi piatti di pesce con patate al forno, verdurine colorate, insalata o patate fritte.

Felice fine dell’anno a tutti, e che il 2013 vi porti tante belle sorprese!

2 comments

Lascia un commento

*